Skip to content

Bonus per l’Export Digitale

Obiettivi del corso

Il Bonus per l’Export Digitale è un contributo a fondo perduto destinato alle piccole e microimprese che vogliono intraprendere o potenziare le loro attività di business sui mercati esteri. Ecco come funziona e come richiederlo.

La digitalizzazione ha profondamente mutato il volto degli scambi commerciali, sia a livello nazionale che internazionale. Con la diffusione delle tecnologie dell’informazione e delle telecomunicazioni, l’accesso alla rete e i progressi della logistica, l’e-commerce è diventato un fenomeno di massa con una velocità di crescita esponenziale. Una crescita inarrestabile, a cui la pandemia ha impresso un’accelerazione senza precedenti.

Dati questi presupposti, è facile intuire come l’export digitale rappresenti una strategia commerciale ormai imprescindibile per tutte le imprese, anche le più piccole, che ambiscono a guadagnarsi uno sbocco internazionale o che vogliono potenziare la propria presenza oltreconfine.

Proprio per incentivare le imprese italiane ad esportare attraverso l’utilizzo di soluzioni digitali, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ed ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, hanno attivato il Bonus per l’Export Digitale.

Per informazioni 049 738 7356

Dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00

    Compila il modulo seguente se sei interessato a questo servizio o se vuoi ricevere maggiori informazioni, ti contatteremo appena possibile.

    Nome *

    Cognome *

    Anno di nascita

    Città

    Telefono

    Email *

    * Campi obbligatori


    Requisiti

    Il contributo è rivolto alle piccole e microimprese manifatturiere iscritte al registro delle imprese (Società - Ditte individuali – Artigiani – Reti – Consorzi) con ATECO C dal 10.00.00 al 33

    Si definisce Micro impresa un'impresa con un numero di dipendenti inferiore a 10 e con un fatturato o totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro

    Si definisce Piccola impresa un'impresa con un numero di dipendenti inferiore a 50 e con un fatturato o totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro

    Inizio adesioni 11/05/2023
    Fine adesioni 29/09/2023

    Sostegno alle imprese manufatturiere nelle attività di internazionalizzazione:

    • realizzazione di siti e-commerce e/o app mobile
    • realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per amplificare la presenza online attraverso attività di digital marketing (e-commerce, campagne, presenza social) adatte al settore di competenza
    • servizi di consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi e di capitale umano
    • iscrizione e/o abbonamento a piattaforme SaaS (Software as a Service) per la gestione della visibilità e spese di content marketing

    Contributo a fondo perduto in regime de minimis di

    • 4.000€ alle microimprese a fronte di 5.000€ di spesa
    • 22.500€ alle reti e consorzi a fronte di spese di 25.000€

    Il contributo è erogato in unica soluzione a seguito di rendicontazione delle spese sostenute.

    Torna su
    Cerca
    Carrello
    Non ci sono prodotti in carrello!
    Continua gli acquisti